Grand Cinema Vivente Sigmund Freud

Questo 10 gennaio è uscito on line il  nuovo lavoro di Giovanni Nodari 

dal titolo: Grand Cinema vivente Sigmund Freud

Un corto che parla della passione per il cinema, di come può degenerare in follia (memore i famosi vandalismi di emuli dei drughi di Arancia Meccanica negli anni 70) e di cosa faccia in questo caso la differenza.

Zeppo di citazioni cinematografiche, da Taxi Driver a Matrimonio all’italiana, il corto è un viaggio nell’amore per il cosiddetto cinematografo.
Progetto patrocinato dalla Mantova Film Commission.
Con Francesca Romana Bergamo e l’attore mantovano Fabio Zulli (L’intrepido di Gianni Amelio) e la voce narrante del noto doppiatore Ivo De Palma (Kiss me, Licia, I cavalieri dello Zodiaco).
Musiche di Stefano Farì e Walking Cone e fotografia di Nakja Perini. Tutti mantovani.

Ecco il link del cortometraggio https://vimeo.com/198799562

GRAND CINEMA VIVENTE SIGMUND FREUD

GRAND CINEMA VIVENTE SIGMUND FREUD

GRAND CINEMA VIVENTE SIGMUND FREUD

GRAND CINEMA VIVENTE SIGMUND FREUD

 

GRAND CINEMA VIVENTE SIGMUND FREUD

 

Commenti chiusi