Salvatore Tosto in scena

Salvatore Tosto interpreta la parte del padre LOUIS PROSPER CLAUDEL in CAMILLE

CAMILLE Cloudel e’ stata una scultrice francese. L’opera messa in scena dalla compagnia è tratta da una storia vera. Camille nasce l’8 dicembre 1864 in un piccolo paesino francese, secondogenita di una famiglia benestante. Il padre Louis Prosper lavora presso l’Ufficio del registro. Sin da bambina, Camille, si appassiona alla scultura e inizia a lavorare l’argilla. Sostenuta costantemente dal padre riesce ad affrontare l’opposizione della madre che odia questo tipo di arte e si trasferisce a Parigi dallo scultore Rodin (piu’ vecchio di lei di vent’anni) come apprendista e con cui inizia una relazione amorosa la quale sfocia in un aborto. Dopo diversi anni, pero’ questo rapporto entra in crisi, lui sfrutta il genio di lei facendolo suo e poi abbandonandola perche’ non vuole lasciare la moglie Rose. Camille, caduta in profonda depressione, alla morte del padre viene rinchiusa in manicomio dalla madre e dal fratello dove morira’ dopo 30 anni di completa solitudine abbandonata da tutti.

Titolo opera: CAMILLE
Regia e drammaturgia SERGIO FEDELI
Prodotto dalla compagnia DEL GAIO SAPERE
Dopo 12 repliche a Roma saranno  in scena a Latina il 14 ottobre 2017 e a Guidonia il 4 e 5 novembre 2017.
  

Commenti chiusi