Elvio La Pira in scena con AGAME’

Elvio La Pira in sena con AGAME’ il 19, 20 e 21 gennaio all’Altro Spazio di Via Tiburno 33, Roma.

Il 16 ottobre u.s. ha avuto inizio un nuovo percorso, di de-formazione teatrale, con la Monkey Mood di Roma: il Progetto LSD (Legge Sesso Diritto), che nasce da un’idea di David Gallarello ed è composto di tre Sentieri, ognuno dei quali dedicato a uno dei tre capitoli dell’Orestea di Eschilo (Agamennone, Coefore ed Eumenidi).

Ciascuno dei sentieri prevede una riscrittura originale del testo in questione con un drammaturgo, la sua messa in scena finale ed una preparazione “fisica” e vocale a tale traguardo.

Il Sentiero I nel quale lavora Elvio La Pira  è dedicato all’Agamennone, riscritto da Giuseppe Manfridi col titolo ” Agame’ “: ambientazione moderna, onirico/grottesca, condominiale. Scrive l’autore: “Nella nostra reinvenzione tutto si svolge su un vasto pianerottolo all’interno di un palazzo fatiscente il cui padrone, scomparso da tempo, sta per tornare, reduce da un coma durato anni. Da cosa in realtà proviene? Come verrà accolto?
Domande e risposte sono il fomento di una suspense in cui, rinnovandosi, l’antica Tragedia ripete se stessa”

Il training vocale è stato curato da Melania Giglio e quello “fisico” da David Gallarello e Luigi Saravo.

Lo spettacolo, per la regia di Daniele Salvo, andrà in scena il 19 e il 20 gennaio alle ore 21:00 e il 22 gennaio alle ore 18:00, all’Altro Spazio di Via Tiburno 33, Roma.

Così Elvio racconta la sua esperienza attoriale

“Il percorso ha per me rappresentato un’occasione di conoscenza umana e attoriale, un’esperienza teatrale molto intensa, che, in attesa della vera e propria preparazione dello spettacolo, ha scavato introspettivamente nella creatività dell’attore, prefigurandosi come obiettivo una espressività vera e totale che coinvolgesse corporeità ed emozioni: l’attore-uomo e l’attore-creatore.

Il tutto all’interno di un macro-progetto, come in un cerchio che si chiude, pronto a riprendere il suo giro: il suo cammino”.

[slideshow_deploy id=’14114′]

foto di Valeria Taccone

 

I commenti sono chiusi.